RGS Vacuum Systems è un’azienda specializzata nella produzione di Aspiratori Industriali, Trasportatori Pneumatici per polveri e granuli ed Impianti Centralizzati di Aspirazione.

+ 39 059 986833

info@rgsimpianti.com

Via Mavore 1640/C - 41059 Zocca (MO) Italy

Impianti Centralizzati di Ventilazione

IMPIANTI CENTRALIZZATI DI VENTILAZIONE E DEPOLVERAZIONE

 

Gli impianti di aspirazione rappresentano il metodo più utilizzato per catturare e allontanare dall’ambiente di lavoro gli inquinanti aero-dispersi.

In molte lavorazioni industriali si possono sviluppare emissioni di polveri, fumi, gas, vapori tossici o infiammabili di qualunque specie. Il datore di lavoro deve adottare provvedimenti atti ad impedirne o a ridurne, per quanto è possibile, lo sviluppo e la diffusione nell’ambiente di lavoro.

Le atmosfere contaminanti, oltre al rischio umano, sono fortemente indesiderate nella produzione industriale vera e propria poiché polveri, fumi e vapori possono arrecare numerosi inconvenienti sui macchinari esposti e provocare il danneggiamento dei prodotti.

L’aspirazione localizzata ha il compito di captare gli inquinanti il più vicino possibile al punto di produzione degli stessi (sorgente), prima che essi vengano respirati dai lavoratori o si diffondano nell’ambiente di lavoro, di convogliarli e di abbatterli prima dell’immissione in atmosfera per ridurre le concentrazioni a valori compatibili con la tutela dell’ambiente.

Una corretta progettazione dei sistemi di aspirazione è, ovviamente, quella in grado di realizzare il miglior controllo dell’atmosfera con il minimo consumo d’aria e di energia.

Schema indicativo impianto di depolverazione in depressione

VANTAGGI DEI SISTEMI DI ASPIRAZIONE CENTRALIZZATI:

  • Cattura completa delle sostanze inquinanti prima che si diffondano nell’ambiente di lavoro → MAGGIORE SICUREZZA DEI LAVORATORI
  • Minore polverosità dell’ambiente di lavoro → RIDUZIONE GUASTI E MANUTENZIONI
  • Minori portate d’aria richieste a parità di concentrazione dell’inquinante → MINOR CONSUMO ENERGETICO (sia per l’estrazione che per il riscaldamento dell’aria da re-integrare)
  • Abbattimento e recupero degli inquinanti → RIDOTTE EMISSIONI IN ATMOSFERA

COMPONENTI PRINCIPALI DI UN SISTEMA DI VENTILAZIONE E DEPOLVERAZIONE

SISTEMA DI CAPTAZIONE: cappa aspirante (chiusa, ricevente, di cattura), braccio mobile, bocca di aspirazione

CANALIZZAZIONE DI ASPIRAZIONE: tubazione di collegamento tra i vari punti di captazione ed il sistema di filtrazione. È molto importante dimensionarla correttamente per garantire che gli inquinati vengano captati correttamente e convogliati sino al depuratore d’aria (filtro). Un corretto dimensionamento ed installazione, permette di evitare l’eventuale deposito di particelle inquinate al suo interno e di ridurre al minimo le perdite di carico (maggior efficienza dell’impianto)

SISTEMA DI FILTRAZIONE: è il dispositivo che permette di separare/filtrare l’inquinante aspirato dal flusso gassoso. A seconda delle caratteristiche degli inquinanti vengono adottati differenti sistemi di filtrazione/depurazione che possono essere anche combinati insieme per aumentare al massimo l’efficienza di filtrazione. I principali sistemi di filtrazione sono:

POLVERI/FUMI GAS NEBBIE E AEROSOL

DEPOLVERATORI A SECCO

•       ciclone pre-separatore

•       filtri a cella o a tasche

•       depolveratore a maniche o cartucce

ABBATTITORI CARBONI ATTIVI

•       Adsorbitore a carboni attivi

ABBATTITORI A UMIDO

•       Scrubber venturi

•       Scrubber a torre

IMPIANTI A COALESCENZA

•       Depuratore a coalescenza con candele in fibra di vetro

 

ELETTRO-VENTILATORE: è la macchina per la movimentazione dell’aria inquinata all’interno dell’impianto di aspirazione, attraverso la creazione di una pressione negativa (aspirazione) all’interno dei condotti che lo collegano ai vari punti di aspirazione. Esso è azionato da un motore alimentato da energia elettrica, la quale viene convertita poi in energia di pressione ed energia cinetica della corrente d’aria movimentata.

CANALIZZAZIONE DI ESPULSIONE: il flusso d’aria depurato deve essere espulso all’esterno in modo da diluire il più possibile l’inquinante rimasto. La re-immissione nell’ambiente di lavoro non è consentita nel caso di inquinanti tossici.

RGS Vacuum Systems, le nostre soluzioni:
RGS Vacuum Systems, le applicazioni:

ciao